Impero di Varlais
Nazione: Varlais
Bandiera: bandiera.jpg
Capitale: Ville Royaux
Governo: Monarchia assoluta
Governante: Empereur Alexandre de Varlais
Popolazione: 18.430.000
Razze: Umani, Elfi, Syrneth

Appena a sud di Eldern, appena a nord di Estilla, appena a ovest di Orthand – al centro del mondo – si trova il regno di Varlais, governato dall'Empereur dell'Occidente, Leon Alexandre de Varlais, il più potente monarca di tutta Tarah. Alto, bello e elegante, è il cuore dell'alta cultura – basta chiederglielo.

Varlais è un regno di meraviglie naturali, la terra è dolce, ricca e fertile, le vigne e i campi di grano si estendono a vista d'occhio lungo le morbide colline. Le città sono grandi, chiassose e sporche, protette da altissime torri colorate su cui sventola sempre il vessillo del feudatario locale e ornate da meravigliosi monumenti fatti costruire senza badare a spese dai migliori artisti, spesso Alderani.

Per ogni altra nazione civilizzata che se ne cura, Varlais definisce la moda, la civiltà, la musica, l'arte e la cultura. Le corti più grandi sono a Varlais. Il cibo migliore è a Varlais. Tutta la nobiltà di Tarah indossa gli abiti ispirati alla moda di Varlais. Costruiscono palazzi che imitano la sua architettura. Varlais è un paese in cui la domanda “Perché?” è passata di moda molto tempo fa, per essere sostituita dalla risposta “Perché lo voglio.” Al giorno d'Oggi Varlais non è solamente la nazione più ricca, ma è anche la più potente. Orthand è in profonda crisi e non basteranno pochi anni per risollevarla, ma Varlais è nel momento più alto della sua storia e sarà così ancora a lungo.

Il problema principale di Varlais è la profonda disuguaglianza tra gli strati sociali. La nobiltà è enormemente ricca, mentre il volgo è terribilmente povero. Solo negli ultimi tempi è andata nascendo una classe mercantile nelle città, ma i loro diritti vengono calpestati quasi quotidianamente dalla nobiltà e non sempre la Chiesa riesce ad arginare questi soprusi. E' questo uno dei motivi principali per cui la gente comune di Varlais è tipicamente legata ai sacerdoti più che ai nobili.

La legge è severa e brutale, l'insubordinazione è severamente punita così come la mancanza di rispetto a un proprio superiore. Ma mentre un nobile può cavarsela con una semplice ammenda o un monito a non ripetere nuovamente l'infrazione (pena un'ulteriore multa), il popolano rischia sanzioni ben più gravi che sfociano sovente in pene corporali. Non per dire che tutto sia terribile a Varlais, ma rende bene l'idea sul fatto che è un luogo in cui ogni persona deve badare al suo posto nella società e stare molto attenti a non uscire dal seminato.

La scorta personale dell'Empereur, le Garde de Soleil, è annoverata tra i migliori spadaccini del mondo. La loro reputazione è leggendaria in tutto il mondo noto e oltre, ogni guerriero che se ne curi sogna il giorno in cui sarà in grado di entrare tra i loro ranghi. Sono selezionati tra i Cavalieri più capaci per servire l'Empereur e il loro compito è quello di proteggerlo da ogni pericolo, non importa il prezzo.

Con un uomo come Lui il prezzo in realtà è altissimo.

Città importanti

Ville Royaux

Dalle bianche case e dai tetti rossi, è considerato il centro del mondo civilizzato. E' una delle città più popolose e grandi del mondo. Ricco porto fluviale, grande centro artigianale e agricolo, Ville Royaux è la capitale dell’impero più potente del mondo conosciuto. Al suo interno sono contenuti tra i più bei monumenti del continente tutti eretti in marmo bianco: tra cui il Palazzo Imperiale, la Torre di Magia e numerosi templi dedicati alla chiesa dei profeti. Ville Royaux è una città cosmopolita e tollerante, l’ordine viene mantenuto dall’efficiente guardia cittadina e dai numerosi cavalieri che pattugliano le strade lastricate di giorno e di notte. Esiste anche un’efficiente rete fognaria, una delle prime al mondo ad essere stata creata. Ciononostante una grossa fetta della popolazione, quella che ha costruito le proprie case fuori dalle mura, vive in una condizione di squallore inaudito.

Ausille

In tempi passati era un villaggio di poca importanza, ma con l’aumentare delle scorribande di briganti e mercenari da Orthand e con la scoperta di grandi giacimenti minerari nelle montagne aumentò anche la popolazione e la presenza di militari, da allora sono state erette numerose fortificazioni e da queste parti è stanziata la più grande armata imperiale.

Altace

E' il centro di smistamento di tutte le merci portate via terra dal nord oltre che a essere un grande centro agricolo e una poderosa fortezza. Per il suo clima mite è la meta delle vacanze di molti nobili e ricchi mercanti. In questi luoghi si sono combattute alcune delle battaglie decisive dell'ultimo flagello.

Louresse

Il più importante porto militare dell’impero, qui è all’ancora la flotta meridionale, quella che sorveglia le mosse degli Alderani e soprattutto degli Estillani. Famosa anche perché è la base di numerosi corsari al soldo dell’imperatore. L’entroterra è invece molto fertile e ricco di coltivazioni. Louresse è popolata da un numero curiosamente alto di Elfi.

Luoghi d'interesse

Palazzo Imperiale

E' la sede del trono Imperiale, completamente costruito in prezioso marmo bianco, nel punto più alto raggiunge i 300 metri di altezza ed è visibile in tutti i punti della città. Ha ricevuto gravi danni durante la guerra contro Estille ed è stato ristrutturato di recente.

Fortezza dei Rosenkreuz

Un semplice castello in pietra grigia sito a pochi chilometri dal confine con Orthand, è la fortezza dove si addestrano i cavalieri della Croce e della Rosa. Al suo interno si dice siano custoditi i più importanti segreti dell'ordine.

Fortefuoco

È ormai solo un mucchio di rovine ma era un tempo un prosperoso villaggio che sarebbe forse divenuto una vera e propria città se sotto di esso non stesse dormendo l'arcidemone, che lo distrusse sterminandone tutti gli abitanti al suo risveglio. Mai più nessuno osò ricostruire il villaggio poiché si ritiene che la anime degli abitanti trucidati ancora si aggirino fra le macerie delle loro dimore di un tempo.

Accademia delle Stelle

Famosa in tutto il mondo, questa bianca costruzione imponente ma austera, con la sua altezza di più di quindici metri e il colonnato che la circonda, è la sede dei maghi della Torre. Tutto nell’Accademia ha qualcosa di pulsante e magico; le attività all’interno consistono principalmente nella ricerca scientifica e magica - grazie forti contributi dall’imperatore -, nella realizzazione di commissioni dai vari stati e da maghi indipendenti - richiedendo forti pagamenti - e l’addestramento magico di figli di nobili e maghi - cosa per cui si fanno pagare salatamente. E' evidente come tutto ciò fa di questi maghi un’organizzazione estremamente facoltosa e potente.

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License